Corso AIE "Creare prodotti editoriali accessibili per persone disabili"

“La richiesta di prodotti editoriali, sia cartacei sia on line, in versione accessibile da parte di persone con diverse disabilità (quali non vedenti, ipovedenti, dislessici, ecc.) è in netta crescita in tutti i mercati europei e negli Stati Uniti.
Come può una casa editrice cogliere le opportunità che ne possono derivare? Quali problematiche produttive, tecnologiche e legali deve affrontare un editore che intende realizzare prodotti accessibili?”

AIE (Associazione Editori Italiani) ha organizzato il penso primo e unico corso dedicato agli editori sulla tematica “prodotti editoriali accessibili“.
Ho svolto il modulo intitolato “Dalla carta al documento elettronico accessibile: flussi di produzione”, ed esposto i seguenti argomenti:

  • Caratteristiche di un documento elettronico accessibile
  • Tipologie e formati
  • Il workflow ideale
  • La situazione reale
  • Verifica e metodi di risoluzione dei problemi di accessibilità dei documenti elettronici accessibili
  • Esempi di produzione accessibile

Erano presenti editor e responsabili di produzione dei principali editori italiani, ed ho esordito dicendo “non pretendo di esaurire l’argomento, ma soltanto di mettervi una pulce nell’orecchio”.

All’uscita un editore mi ha detto: “Non ci ha messo una pulce nell’orecchio, bensì un alveare”.

Credo sia andata bene.

traccia dell’intervento e materiale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...