PDF su Marte

Vabbè, no, non è proprio così. Però Mars realizza un sogno: i PDF in XML. Il formato .mars, un po’ come accade coi formati di OpenOffice o Office 2007, non è niente altro che un file .zip che contiene tutto quello che serve a rappresentare la pagina, poiché incorpora oltre ai propri altri standard industriali come SVG, PNG, JPG, JPG2000, OpenType, Xpath e XML in un contenitore ZIP. Questo apre la strada a molte applicazioni, come

  • la creazione di documenti a partire da database o altre applicazioni enterprise;
  • la possibilità di assemblare documenti a partire da componenti;
  • la possibilità di unire documenti incluso struttura, pagine e navigazione;
  • estrarre informazioni come commenti, struttura, contenuto e immagini;
  • possibilità di creare sistemi di navigazione, interattività, contenuti 3D;
  • scomporre i documenti in parti per archiviarle in librerie, database o CMS.
  • validare rappresentazione, contenuto e struttura del documento;
  • creare ed elaborare moduli;
  • … e via con la fantasia.

L’accessibilità viene preservata, ho provato un semplice esperimento con l’alt di un’immagine e il risultato nel codice XML è questo:

<Elem Alt="qui ci andrebbe il testo alternativo" Page_src="/page/0/info.xml" Path="/1/12/1" Role="Figure"

Insomma, un bel colpo. Ci vuole Acrobat o reader almeno 8.1, basta installare un plugin.

Per dare un occhio ai file .mars è disponibile un applicativo in AIR, il PDFXML Inspector.

Interfaccia del PDFXML Inspector

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...