HTML5 e Google

Guardando un po’ in giro alla caccia di divitis, classitis e tagitis (si capisce che in questo periodo sono ammorbato dai virus?), ho dato un occhio anche a Google e con una certa sorpresa ho scoperto che le pagine dei risultati di ricerca sono in HTML5. Facile che sia così da un po’, non ci ho mai fatto caso.

Mi chiedo a cosa serva: HTML5 non doveva essere il grande formattatore del Web, il markup che ripulirà tutti gli errori? Il W3C Validator da un po’ offre anche un servizio di validazione sperimentale per HTML5, in questo momento il responso è:

Errors found while checking this document as HTML5!

Result: 158 Errors, 1 warning(s)

Boh.  A che serve? La cosa più buffa è che forzando la validazione per altre DTD il numero di errori cala. In HTML 4 Transitional, per esempio, sono solo 115 (sigh).

Invece, ho notato con piacere che è molto migliorata la struttura degli elementi <h>, ora correttamente presenti e annidati. È presente anche un <h2> off-screen, segno che hanno lavorato sull’accessibilità.

Però, perché quel <!doctype html>? A che serve?

Inoltre, da alcune discussioni in giro per il Web mi sembra che ci sia ancora una certa confusione sulle questioni HTML5 vs HTML4 e XHTML 1. In effetti questa confusione è stata forse alimentata ad arte, per dare a HTML5 un’aurea rivoluzionaria che in realtà non possiede. È fin dal 2003 che la specifica è in via di sviluppo, e la confusione regna (come un po’ su tutta la specifica) fin da allora, tanto da costringere Anne van Kesteren a scrivere un articolo apposito sul suo blog:

XHTML5

In the past I wrote quite a lot about HTML5. Apparently not much people understood it also extends XHTML 1.0 so you can its semantics in XML or the more backwards compatible HTML variant. Browser makers do care about XML. So if you would have a document containing some header and a paragraph there would basically be two serializations. One for XML … and one for HTML

A me sembra abbastanza chiaro il senso, però, se qualcuno avesse ancora dubbi sul futuro di XHTML, parliamone.

W3C

HTML 5

A vocabulary and associated APIs for HTML and XHTML

W3C Working Draft 12 February 2009

Annunci

2 pensieri su “HTML5 e Google

  1. D’accordo Alvise, quello è il doctype di HTML5, lo so. Ma la mia domanda è: a che serve? Per fare andare in standard mode i browser? A che pro? E perché solo nelle serp? Per fixare il box model di IE6? Con delle pagine bacate dal punto di vista degli standard come quelle di Google? Ma va là, ribadisce soltanto l’arroganza di Google, che non rispetta né HTML4 né HTML5. Per fare andare in standard mode i browser, basta dichiarare una dtd sconosciuta… a che pro html5?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...