Link esterni

Per varie ragioni, non ultima l’accessibilità, i link che puntano a contenuti esterni al sito che si sta navigando presenti nelle pagine dello stesso andrebbero segnalati in modo particolare, fornendo all’utente un’informazione contestuale che gli permetta di essere avvisato del fatto che facendo clic su quel link abbandonerà il sito corrente e ne verrà caricato un altro.

Questo può essere ottenuto sia dotando i link esterni di una possibile caratterizzazione grafica sia assegnando agli stessi l’attributo title.

Per questo motivo ho aggiunto al backend WordPress di Biroblu un plugin, Identify External Links, che individua i link che puntano a siti esterni e li dota di una classe CSS. Inoltre, ho aggiunto al codice che scrive la classe nella pagina html l’attributo title opportuno.

In pratica ho modificato la riga 41 del plugin così:
...class="extlink" title="link a sito esterno"...
E aggiunto al foglio di stile CSS una classe per lo stile extlink creato dal plugin. Su questo sito i link esterni sono identificati con una font diversa, in grassetto e sono dotati di un’etichetta “link a sito esterno”.

Annunci

5 pensieri su “Link esterni

  1. Ciao Livio,

    un altro modo per segnalare la presenza di un link esterno, modo che tra l’altro dovrebbe essere incluso nelle specifiche di html5, è l’utilizzo dell’attributo ‘rel’ con valore ‘external’.

  2. Già, ma per ora l’unico uso sembra essere lo sfruttamento del valore per aprire con javascript nuove finestre perché la dtd strict non lo permette… ho pensato di aggiungerlo ma ho desistito 🙂

  3. Ciao Livio

    il principio da cui parti lo ritengo giustissimo ma, IMHO, la soluzione adottata è ampiamente migliorabile.

    Innanzitutto, come già suggerito, trovo che l’uso dell’attributo “rel” sia molto più adatto e, per certi versi, anche semantico. Inoltre in accoppiata ai selettori CSS3 (ma forse anche con CSS2.1 era già possibile) andare ad assegnare uno stile ai link con rel=”external” diventa una passeggiata e non ti costringe ad introdurre quella classe inutile

    Secondo, trovo l’utilizzo di quell’etichetta un po’ inappropriata in quanto ad usabilità… si presume che nel Title dovrebbero esserci indicazioni su cosa sia quel link quindi un’etichetta “link esterno” non mi serve a nulla. Ed anche qui l’utilizzo del tag rel migliora la situazione in quanto hai già dichiarato che quel link punta a siti esterni quindi il title può essere usato più proficuamente

    ciao

  4. Comprendo la tua nota Engelium, ma fra l’usare un valore inesistente per un attributo invece di una classe preferisco la classe. Sull’usabilità o meno del contenuto di title potremmo discutere per ore. Il suo scopo in questo caso è semplicemente avvisare gli utenti che stanno per uscire dal sito, quindi è più che appropriato. Lo scopo di title, come da specifiche che ho citato nel post, è quello di apporre una nota e non di descrivere qualcosa. A mio parere, ovviamente.

  5. Si alla fine credo sia solo una questione di preferenze personali… sarebbe però bello se il tutto venisse invece standardizzato su HTML5 dando a quel rel=”external” valenza universale 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...