Second Life è morta o moribonda, o almeno ha avuto un incidente grave

Second Life è mortaNo, non è per niente vero, ma dire che Second Life è morta sembra essere trendy, così lo dico anche io e divento cool. Ancora oggi alcuni giornalisti (?) si esibiscono in funamboliche e fantasiose ricostruzioni di una Second Life che sarebbe “Un horror fantascientifico, uno scenario agghiacciante”, e così via di banalità in banalità.
Ih, quanto patos. Però sarebbe meglio almeno documentarsi un pochino prima di scrivere stupidaggini simili.
In realtà, SL sta benissimo e non è mai stata così bene proprio perché chi aveva pensato di specularci biecamente se n’è andato, meno male, e probabilmente ora (seguendo i consigli dello stesso ufficio marketing Web 2.0 arrembante) sarà su Facebook, riuscendo a buttare via soldi anche lì.
Giusto per capirci, il grafico rappresenta l’andamento delle iscrizioni da novembre 2010 a maggio 2011.
Ci vuole un bel coraggio a dichiarare che SL è morta… Per chi è interessato ai dati reali, molti grafici sono disponibili sul blog di Tateru Nino. Certo che per essere morta SL è bella viva. Un po’ come XHTML 🙂