Finanziamenti destinati in favore dell'editoria per ipovedenti e non vedenti – D . M. 18 dicembre 2007: l'epilogo

decreto Rutelli Un eone fa, veniva annunciato che “L’Italia per prima in pochi mesi avrebbe sdoganato i libri accessibili” poiché appena prima di chiudere baracca l’ex ministro ai Beni Culturali Francesco Rutelli aveva firmato un decreto dedicato all’editoria per ipovedenti e non vedenti.

I mesi sono stati anni, le discussioni molte, le bugie tante. Non sto a fare la storia, buffa e triste come al solito.

Comunque, tant’è: per riuscire ad arrivare a una assegnazione è stata costituita una nuova commissione (poiché la prima evidentemente era troppo sincera) che ha decretato essere progetto assegnatario dei fondi “LIA” (Libri Italiani Accessibili)” presentato dalla società Ediser S.r.l. di Milano, società di servizi dell’AIE (Associazione Italiana Editori).

Sono contento che io e un mio amico siamo riusciti a competere con il nostro progetto fino all’ultimo con colossi come AIE e UICI (la commissione precedente aveva secondo me indicato con equilibrio tre progetti come vincitori, ma sembra che gestire tre progetti invece che uno sia troppo complesso per il ministero), certo se avessimo vinto lo sarei di più ma fa niente, in questi tempi in cui la produzione di libri elettronici didattici viene affidata a Telecom&Mondadori credo di non avere molto da dire.

Mi fa piacere lasciare qui la testimonianza del mio contributo, in modo che chi passa di qui possa conoscere cosa avremmo voluto fare io, Sandro e Paola.

Quindi per chi ne volesse prendere visione ecco il PDF del nostro progetto “Inclusione” (PDF, 524 Kb). Che ne so, magari fa da spunto per qualche discussione, oppure sono un mitomane esibizionista. Ma a me pareva un lavorino ben fatto.

Annunci

5 pensieri su “Finanziamenti destinati in favore dell'editoria per ipovedenti e non vedenti – D . M. 18 dicembre 2007: l'epilogo

  1. Ciao Luca, non so dirti più di quello che dice la laconica comunicazione del Ministero, ovvero “Gli interessati potranno prendere visione degli atti relativi alla procedura con le modalità previste dalla Legge 241/90 e successive modificazioni e integrazioni”.

  2. Pingback: Chi si ricorda del D.M. 18 dicembre 2007? | biroblu

  3. Pingback: LIA, Libri Italiani Accessibili | biroblu

  4. Pingback: Progetto LIA #1: storia | Tropico del Libro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...